Oggi, mercoledì 7 novembre 2018, il Lago Maggiore è esondato a Verbania Pallanza. Il livello del lago è pari a 195,70 m slm; la soglia di esondazione è a metri 195,16 (segui il livello in diretta).

Il Bollettino meteoidrologico emesso da Arpa Piemonte segnala il progressivo miglioramento delle condizioni su tutto il Piemonte. Rimane l’allerta gialla solo sulla zona del Lago Maggiore e del Lago d’Orta, tra Novara e Verbania, per rischio residuo di locali allagamenti.

Fino a domani, giovedì 08.11,  sono previste precipitazioni generalmente deboli, più persistenti sulle zone al confine con la Liguria e la Lombardia, con fenomeni a carattere di rovescio con picchi moderati sulla zona appenninica, più sparse altrove. Al momento sono ancora attivi 21 Coc (Centro operativi comunali).

L’Aipo fa sapere che i livelli del fiume Po sono in decrescita nella zona occidentale del Piemonte; a Torino, ai Murazzi, il colmo è stato raggiunto ieri alle ore 20 con il valore di 4,10 metri sullo zero idrometrico. Il colmo sta transitando nel tratto più orientale (provincia di Alessandria), ma si prevede una rapida decrescita dei livelli che torneranno sotto soglia entro la serata di domani.

Restano sorvegliati speciali il Lago Maggiore, i cui livelli sono ancora in crescita in queste ore e per tutta la giornata e il Lago d’Orta – esondato a Omegna – che nell’ultima ora è rimasto stabile e per il quale si prevede un progresssivo, seppur lento, abbassamento nelle prossime ore.

A partire dalle 16.00, la Sala operativa regionale passerà in assetto ordinario (h. 12 più servizio di pronta reperibilità) e continuerà a seguire la situazione fino all’esaurimento di tutti i fenomeni e i loro effetti sul territorio.

Si invitano i cittadini a tenersi informati consultando:

Due cose sull'autore Luca Lorenzini

Sociologo dell’ambiente, laureato a Trento, sono giornalista da oltre 20 anni. Gli ecosistemi naturali e le comunità antropiche di montagna sono da sempre il mio grande interesse. Una vera e propria passione che, sin dai primi anni 2000, curando il portale web DiscoveryAlps.it, mi ha permesso di girovagare tutte le Alpi, in lungo e in largo, per seguire eventi, festival, manifestazioni sportive, incontrando persone e storie da raccontare. Ho scoperto, perlomeno in parte, la straordinaria bio-diversità e ricchezza culturale di questa magnifica regione montuosa ubicata nel cuore dell’Europa.

Visita il mio sito web
Tutti i post
Il punteggio