Katowice, in Polonia, ospita dal 2 al 14 dicembre la 24esima Conferenza delle parti dell’United Nations Framework Convention on Climate Change (Cop24 Unfccc).

Tra i numerosi eventi e tavoli di lavoro in programma, è stata annunciata anche la presenza del celebre naturalista e divulgatore Sir David Attenborough, tra i principali sostenitori di un’iniziativa per portare la voce di milioni di cittadini di tutto il mondo alla 24esima Conferenza delle Nazioni Unite.

Attenborough è portavoce di “People’s Seat”, progetto che mette insieme tecnologia digitale, sondaggi e coinvolgimento di chi combatte da sempre contro il cambiamento climatico, per diffondere messaggi inerenti la necessità di agire, al fine di coinvolgere sempre più persone nel crescente movimento per l’azione climatica.

Un’iniziativa che arriva poco dopo che l’Intergovernmental panel on climate change (Ipcc) ha pubblicato il suo rapporto speciale 1,5° C nel quale avverte che, rispettando gli attuali impegni presi nel 2015 dai governi nell’ambito dell’Accordo di Parigi, il mondo è avviato verso un catastrofico riscaldamento di oltre 3 gradi Celsius.

Un interessante approfondimento sul lavoro di Attenborough è pubblicato in greenreport.it

Due cose sull'autore Luca Lorenzini

Sociologo dell’ambiente, laureato a Trento, sono giornalista da oltre 20 anni. Gli ecosistemi naturali e le comunità antropiche di montagna sono da sempre il mio grande interesse. Una vera e propria passione che, sin dai primi anni 2000, curando il portale web DiscoveryAlps.it, mi ha permesso di girovagare tutte le Alpi, in lungo e in largo, per seguire eventi, festival, manifestazioni sportive, incontrando persone e storie da raccontare. Ho scoperto, perlomeno in parte, la straordinaria bio-diversità e ricchezza culturale di questa magnifica regione montuosa ubicata nel cuore dell’Europa.

Visita il mio sito web
Tutti i post
Il punteggio